Passa ai contenuti principali

Doppia recensione: IL BACIO DELLA SIRENA & IL DESTINO DELLA SIRENA - TERA LYNN CHILDS

Ciao a tutti!
Come avrete notato, questa volta la mia lettura é stata veloce e produttiva : due libri in due giorni!
Nel mio "periodo di pausa involontario", ho avuto anche il tempo di riflettere sulle recensioni, che non mi soddisfano più.... per cui nei prossimi mesi cercherò di modificare, e i cambiamenti saranno molteplici, a cominciare da questa doppia recensione!

 
Tera Lynn Childs
 "Il bacio della Sirena" & "Il destino della Sirena"

EDITORE: Tre60
PAGINE: 288 - 279
Costo:  Il bacio della Sirena  Il destino della Sirena  (17/19 € i due libri insieme)

Lily Sanderson é una ragazza ormai diciassettenne alle prese con il ballo di primavera (il famoso PROM americano) e con il modo per confessare il suo amore a Brody, ragazzo popolare e famoso per la sua bravura nella squadra di nuoto della scuola. Ma lui la rifiuta, e Lily viene nuovamente schernita da Quince Fletcher, il vicino di casa di zia Rachel da cui vive. Le cose si rendono più complicate quando lui si offre di aiutarla nella conquista di Brody, e Shannen comincia a sospettare un certo feeling tra i due....
Ad un certo punto (mi dispiace dovervelo svelare) Quince rovina il piano messo a punto da lui stesso presentandosi all'appuntamento destinato a Brody, e baciando Lily. Quello che non sa é che Lily é una sirena, e come tale, quando bacia un umano o una creatura marina, tra i due nasce inevitabilmente un legame...
Nel secondo libro i personaggi si trovano a fare i conti con le conseguenze di ciò che é accaduto prima, come, ad esempio, il fatto che tra poco Lily dovrà decidere chi sarà il suo compagno per il futuro, pena la perdita del suo regno, Thalassinia. E, anche qui, le avventure non mancano!


Dopo essere rimasta scandalizzata dal fatto che alcuni siti mettono questi libri nella fascia 6-10 anni, davvero troppo bassa, devo dire di non sapere da che parte cominciare...!
Mi ha molto stupito il linguaggio marino usato spesso e nel modo veramente naturale


Spesso credere nella forza dell'amore non viene ritenuto come reale. NOI non lo riteniamo reale. E lo stesso fa Lily: non crede che un possibile amore tra lei e Quince possa superare il legame magico stabilito dal famoso bacio-errore. Ma, di nuovo, i nostri pensieri e pregiudizi vengono smentiti dai fatti, e in pochi secondi ci ritroviamo immischiati in qualcosa che ci sembra impossibile, che ci lascia stupiti, ma incredibilmente felici.
L'amore viene troppe volte sottovalutato, e questo libro lo dimostra. A volte, invece, avviene il contrario. Ma è la modestia, caratteristica della protagonista, unita al mantenere i piedi per terra (o "pinne", per citare il libro), che ci evita questa seconda possibilità.
Ci capita troppo frequentemente anche di non considerare tutto quello che ci sta attorno, di avere dei "paraocchi" che ci impediscono di comprendere completamente le cose o le persone che sono a stretto contatto di noi, ma che diamo per scontate, dimenticandoci che le cose potrebbero cambiare, in meglio o peggio. Altre volte, è chi ci sta vicino a riaprirci gli occhi, e a ricordarci cosa vogliamo, cosa cerchiamo e soprattutto chi siamo.
Per tre anni Quince ha continuato a stuzzicare e infastidire Lily, chiamandola Principessa, proprio come la sua moto, umiliandola in pubblico, ma piano piano conquistandosi la possibilità e la scusa per rimanerle accanto. Sempre, ogni istante, a casa e a scuola. Certo, facendo così, non ha guadagnato una buona considerazione e reputazione da parte dalla principessa, ma, come è riuscito a farsi odiare, è sicuro di riuscire a farsi amare.
Ogni volta che ripenso a questo, non riesco a riflettere sul vecchio detto "Chi batte ama" sorridere certa che i vecchi saggi la sanno lunga, moooolto più lunga di noi!
E, sempre parlando di vecchi e modi di dire, ho apprezzato molto il linguaggio marino creato dalla scrittrice, usato con una naturalità e una spontaneità sorprendente! É questo che le rimane della sua origine, a ricordarle di casa, e anche a testimoniare la sua ovvia bravura in biologia marina, che nel secondo libro spingerà la professoressa Molina a proporle di frequentare questo corso all'università..
Lily vive in un continuo e perenne stato di indecisione, a ricordare della sua età e la responsabilità che si trova ad avere e il dovere, parola chiave, che sente di possedere.
 
Mi è piaciuto molto in modo in cui questo libro è fantasy, ma senza esagerare: in realtà di fantasy c'è solo il fatto che lei è una sirena, e in quanto tale ha dei poteri che le permettono di fare alcune cose, come cancellare la memoria (che invidia!).
 
Passando a parlare delle copertine, invece, io credo che le scelte siano adeguata per il "mondo" di appartenenza di Lily, ma penso dia l'impressione sbagliata. Non a caso, ho trovato un sito che metteva come fascia d'età di questa saga tra i 6 e i 10 anni. Chiaramente non hanno letto il libro, fuori dalla portata di un bambino delle elementari, ma, secondo me, avrebbero dovuto mettere un altro tipo di copertina, per attirare anche i lettori un po' più cresciuti.
Ed è proprio a questi "cresciuti", che consiglio questo libro: certo, l'ambientazione ormai sarà fuori dalla vostra portata, ma a volte un po' di sano ed innocente romanticismo e <per sempre> fa sempre bene, ad anima e corpo... anyway, se questo non fosse il vostro caso, ve lo consiglio lo stesso!
 
GIUDIZIO:  MERAVIGLIOSO!
 
Ora possiamo solo aspettare l'uscita del terzo e quarto libro della serie, di cui non sono ancora stati comprati i diritti...
In attesa di novità dalla Tre60, vi consiglio di leggere questi due libri, e di aspettare con noi la traduzione e pubblicazioni dei seguiti!
 
Lasciate commenti, come sempre!
 
Veronica

Post popolari in questo blog

FOLLI FOLLIE #2

Alla fine, il post della settimana scorsa è diventata una rubrica :)
Oggi, per festeggiare un po' il compleanno della nostra Rossella, siamo state in città: lei ha ricevuto 3 libri in regalo, e ne abbiamo comprati altri... Ma non mancano neanche una valanga di ebooks che ci hanno inviato delle case editrici...
Libri cartacei

Il 12 giugno l'autrice, Sara Rattaro, sarà alla Feltrinelli di Verona, per cui ho subito cercato di prenderlo, così potrò avere l'autografo, e magari anche una foto! :)
Di Matteo Meffucci, cantante degli Zero Assoluto è usciro da pochi mesi il suo nuovo libro "La traiettroia casuale dell'amore" e da inguaribile romantica, non h potuto non pendermi già dal titolo e dalla copertina e così...era già tra le mie braccia pronto per andare alla cassa XD 
Uno dei primi libri di Conano Doyle nel nuovissimo formato tascabile Newton.La cosa impressionante di questo libro è...che costa solo 0.99 euro! un affare! per chi vuole conoscere Conan Doyle d…

E Hemingway - Le Nostre Parole

LE NOSTRE PAROLE è il nome che abbiamo dato al nostro blog.
Non è stata una scelta banale, e neanche una decisione spinta dalla disperazione.
L'abbiamo scelto perché con le nostre parole volevamo riempire questo spazio virtuale e scambiare opinioni con le vostre parole.
In realtà, però, non abbiamo mai espresso completamente la nostra opinione di ciò che leggiamo, un po' perché gli argomenti sono vasti e i libri lunghi, e un po' perché non ci abbiamo mai pensato davvero.
Vogliamo cominciare, quindi, con questa rubrica a cadenza indeterminata, in cui commentiamo poesie o citazioni che ci hanno colpito e fatto riflettere.


Un paio di ore fa stavo scuriosando su internet, e, immagino come molti di voi, sono capitata su quest'immagine (la condivido qui sotto). Oltre al fatto che conoscevo questo disegno di Paula Bonet, artista che stimo moltissimo, mi sono soffermata un paio di secondi per la frase.


Sono subito andata a cercare su internet di cosa si trattasse, dal momento …

Rosamunde Pilcher - SOLSTIZIO D'INVERNO

AUTORE: Rosamunde Pilcher TITOLO: Solstizio d'inverno EDITORE: Mondadori PAGINE: 538 nuova edizione 10,50€ VOTO: 7/10 Rosamunde Pilcher nata Scott (Cornovaglia, 1924), ha lavorato al Foreign Office e, durante la guerra, si è arruolata come ausiliaria della Marina Militare, prestando servizio a Ceylon. Tornata in patria, si è trasferita in Scozia, dove tuttora vive. Nel 1946 ha sposato Graham Hope Pilcher, assumendo il nome con cui è conosciuta in tutto il mondo come una delle più amate autrici di storie romantiche. Ha iniziato a scrivere giovanissima, pubblicando nel 1949 i primi racconti, Half-way to the Moon, con lo pseudonimo Jane Fraser e nel 1955 A Secret to Tell, il primo romanzo pubblicato con il suo nome. Del 1987 è il grande successo di I cercatori di conchiglie. Grandi bestseller sono stati anche Settembre (1990), Ritorno a casa (1995) e Solstizio d'inverno (2000), con il quale ha detto addio all'attività letteraria. Dalle sue opere sono stati tratti circa ottanta film…