Passa ai contenuti principali

Matteo Meffucci - La traiettoria casuale dell'amore

AUTORE: Matteo Maffucci

TITOLO: La traiettoria casuale dell'amore

CASA EDITRICE: Mondadori

PREZZO: 17.00 EURO

VOTO: 7/8

Matteo Maffucci (Roma, 28 maggio 1978) è il cinquanta per cento degli Zero Assoluto. Con Rizzoli ha pubblicato Spielberg ti odio e Cascasse il mondo. Collabora con Vanity Fair e Tvzoom.it





Bastò un istante per farmi salire una nostalgia incredibile. Commettevo l'errore di sempre, tornare indietro e godere nel sentire quel brivido che scalda il cuore.


Matteo e Andrea sono grandi amici fin da piccoli. Da quando sono adolescenti hanno un progetto: vivere insieme. E alla "tenera" età di 35 anni ci sono riusciti: Marco lascia il suo appartamento con tutte le comodità e i ricordi per vivere insieme ad Andrea in una nuova casa dove ricominciare tutto. Niente mamma che stira, lava e pulisce, ma solo loro due.

Nessuno dei due ha la ragazza.
Andrea, avvocato, cerca solo donne facili per una notte, mentre Marco, cantante, non crede nell'amore ormai da un pò di tempo... e così esistono solo la notte e le donne, naturalmente diverse ogni sera.
Il vecchio appartamento di Marco bisogna venderlo, e per facilitare le cose e i contratti tiene Andrea sotto controllo tutte le carte e le offerte.

Un giorno arriva la persona giusta a cui vendere l'appartamento, e Andrea si innamora perdutamente di lei, Noemi, una ragazza bellissima, chef, che spera di iniziare qualcosa di nuovo a Roma.
La storia già dalle prime ore va benissimo e i due non si mollano più, finché non ritorna sulla strada di Andrea Giulia, avvocato anche lei, che gli piace, ma solo per momenti di puro divertimento.

Così Andrea, si lascia trasportare da Giulia e da tutto quello che rappresenta: la vita facile senza preoccupazioni. Perché la vita con Noemi, è bellissima, la ama... ma lui ama essere amato da tante persone, e non solo da una. Così la tradisce.

In realtà l'appartamento è abitato anche da un'altra ragazza, Chiara, ma che, con il lavoro a Milano, fa la pendolare.
Quando si incontra con Marco si trova bene tanto che...

Ma tutto finisce quando scopre che lui sa di Andrea e Giulia.
Noemi da quando sa, non vuole più saperne di lui, così come di Chiara.
Due uomini che, chi per un motivo, chi per l'altro, devono riuscire a riprendersi tutto quello che hanno perso: fiducia e amore.



 Ho scelto questo libro ispirata soprattutto dal titolo e dalla copertina.

Era da quando era uscito che avevo la curiosità di leggerlo, ed eccomi qua che dopo averlo letto vi dico un pò che cosa ne penso.

Nel complesso è un buon libro. All'inizio può sembrare un pò monotono, ma pagina dopo pagina, quando si comincia ad avere un quadro completo della storia, diventa piacevole.
É una lettura molto veloce, che dura poche ore.

Mi ha fatto pensare molto alla vita che vorrò fare quando finirò la scuola.
Prendere casa per conto mio, o abitare ancora con mamma e papà?
Oppure lavorare sulle navi da crociera e non avere un punto di riferimento?

La casa, anche se sembra impossibile, è il punto dove puoi trovare sempre un
appoggio, un letto e un piatto ben caldo. Un luogo che dopo scuola, dopo allenamento, dopo aver lavorato, nomini sempre dicendo: "Voglio andare a casa", " Non vedo l'ora di arrivare a casa".

L'amore è l'aspetto più importante insieme all'amicizia. Sostenere un amico innamorato a volte (la maggior parte) non è facile: quando è felice, quando si sfoga, bisogna essere sempre pronti, sostenerlo in ogni follia e riportarlo nella realtà quando serve. Prenderlo per le orecchie quando vuole fare una sciocchezza e aiutarlo nelle buone idee.

Mi è piaciuto molto che il narrattore interno, che sarebbe Marco, non racconta molto della sua storia con Chiara, ma racconta in ogni particolare come vede lui il cambiamento dell'amico Andrea, sia nell'amiciza, che nell'amore.

Spero che leggiate questa estate questo libro: non è un libro impegnativo ma se si da un significato ad ogni fatto che accade si può benissimo capire moltissime cose.

Insomma.. BUONA LETTURA ESTIVA!!!

Post popolari in questo blog

FOLLI FOLLIE #2

Alla fine, il post della settimana scorsa è diventata una rubrica :)
Oggi, per festeggiare un po' il compleanno della nostra Rossella, siamo state in città: lei ha ricevuto 3 libri in regalo, e ne abbiamo comprati altri... Ma non mancano neanche una valanga di ebooks che ci hanno inviato delle case editrici...
Libri cartacei

Il 12 giugno l'autrice, Sara Rattaro, sarà alla Feltrinelli di Verona, per cui ho subito cercato di prenderlo, così potrò avere l'autografo, e magari anche una foto! :)
Di Matteo Meffucci, cantante degli Zero Assoluto è usciro da pochi mesi il suo nuovo libro "La traiettroia casuale dell'amore" e da inguaribile romantica, non h potuto non pendermi già dal titolo e dalla copertina e così...era già tra le mie braccia pronto per andare alla cassa XD 
Uno dei primi libri di Conano Doyle nel nuovissimo formato tascabile Newton.La cosa impressionante di questo libro è...che costa solo 0.99 euro! un affare! per chi vuole conoscere Conan Doyle d…

E Hemingway - Le Nostre Parole

LE NOSTRE PAROLE è il nome che abbiamo dato al nostro blog.
Non è stata una scelta banale, e neanche una decisione spinta dalla disperazione.
L'abbiamo scelto perché con le nostre parole volevamo riempire questo spazio virtuale e scambiare opinioni con le vostre parole.
In realtà, però, non abbiamo mai espresso completamente la nostra opinione di ciò che leggiamo, un po' perché gli argomenti sono vasti e i libri lunghi, e un po' perché non ci abbiamo mai pensato davvero.
Vogliamo cominciare, quindi, con questa rubrica a cadenza indeterminata, in cui commentiamo poesie o citazioni che ci hanno colpito e fatto riflettere.


Un paio di ore fa stavo scuriosando su internet, e, immagino come molti di voi, sono capitata su quest'immagine (la condivido qui sotto). Oltre al fatto che conoscevo questo disegno di Paula Bonet, artista che stimo moltissimo, mi sono soffermata un paio di secondi per la frase.


Sono subito andata a cercare su internet di cosa si trattasse, dal momento …

Rosamunde Pilcher - SOLSTIZIO D'INVERNO

AUTORE: Rosamunde Pilcher TITOLO: Solstizio d'inverno EDITORE: Mondadori PAGINE: 538 nuova edizione 10,50€ VOTO: 7/10 Rosamunde Pilcher nata Scott (Cornovaglia, 1924), ha lavorato al Foreign Office e, durante la guerra, si è arruolata come ausiliaria della Marina Militare, prestando servizio a Ceylon. Tornata in patria, si è trasferita in Scozia, dove tuttora vive. Nel 1946 ha sposato Graham Hope Pilcher, assumendo il nome con cui è conosciuta in tutto il mondo come una delle più amate autrici di storie romantiche. Ha iniziato a scrivere giovanissima, pubblicando nel 1949 i primi racconti, Half-way to the Moon, con lo pseudonimo Jane Fraser e nel 1955 A Secret to Tell, il primo romanzo pubblicato con il suo nome. Del 1987 è il grande successo di I cercatori di conchiglie. Grandi bestseller sono stati anche Settembre (1990), Ritorno a casa (1995) e Solstizio d'inverno (2000), con il quale ha detto addio all'attività letteraria. Dalle sue opere sono stati tratti circa ottanta film…